Partner Istituzionali

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
 



Password dimenticata? Nome utente dimenticato?
 
Premio SMAU al Progetto S.I.MO.NE. PDF Stampa

La Città di Torino vince il Premio SMAU “e-Government: I campioni del riuso” consegnato lo scorso mercoledì 14 maggio 2014, durante l’edizione torinese dell’evento, per il progetto S.I.MO.NE. – Sistema Innovativo di gestione della MObilità per le aree metropolitaNE, finanziato dal programma nazionale ELISA e coordinato da Torino. Il progetto, conclusosi nel 2012, ha portato alla definizione di un modello di riferimento nazionale per la gestione della mobilità e lo scambio di dati di traffico utilizzabile anche da altre amministrazioni locali. Il coordinamento tecnico è stato affidato a 5T – Tecnologie Telematiche Trasporti Traffico e Torino, società in-house providing della Città di Torino specializzata nei sistemi intelligenti di trasporto (ITS – Intelligent Transport Systems) e ha coinvolto altre pubbliche amministrazioni quali Città di Bologna, Città di Genova e le Province di Firenze e Cagliari.

Leggi tutto...
 
Aggiornamenti Protocollo S.I.MO.NE. e Modulo Aggregatore FCD PDF Stampa

È on-line l’aggiornamento del Protocollo S.I.MO.NE. alla versione 4.0, che include alcune aggiunte agli schemi traffic_data.xsd (scambio dati FCD e derivati), traffic_info.xsd (scambio Eventi di Traffico) e access_control.xsd (informazioni sulle ZTL), che per l’occasione sono stati rivisti e razionalizzati. Il Protocollo è disponibile nella sezione download di questo sito a partire dall'11 giugno 2014.

È  inoltre disponibile, sempre nell’area download ma per i soli utenti autorizzati, la versione 3.0 del software del Modulo Aggregatore FCD, che introduce alcune importanti migliorie sia negli algoritmi che nella configurabilità.

Leggi tutto...
 
Introduzione PDF Stampa

In Italia l’utilizzo integrato di tecnologie informatiche e telematiche nel mondo dei trasporti ha consentito, nel corso degli ultimi anni, di sviluppare sistemi per il monitoraggio e la gestione di flotte, per il controllo del traffico e la regolazione dei cicli semaforici, per il rilievo dell’inquinamento atmosferico e per l’erogazione di servizi di infomobilità agli utenti della strada. Questi sistemi, seppure sviluppati in forma ancora poco coordinata e con risultati differenti, hanno evidenziato il ruolo strategico delle tecnologie telematiche nella risoluzione di problemi relativi alla mobilità. L’esperienza in continua evoluzione del sistema 5T a Torino è uno dei primi e più significativi esempi a livello europeo di monitoraggio e regolazione della mobilità.

Leggi tutto...
 
Obiettivi Generali PDF Stampa

Il progetto è coerente con un obiettivo più generale di spingere il Sistema Paese verso l’innovazione in un settore fondamentale come la mobilità per i suoi aspetti economici, ambientali e di qualità della vita. Il progetto si propone lo sviluppo di un modello che possa essere adottato su scala nazionale, basato sulla standardizzazione dei servizi e dei modelli gestionali e in grado di garantire l’interoperabilità tra i veicoli circolanti ed i centri di gestione della mobilità delle diverse aree metropolitane.

Leggi tutto...
 
Architettura di riferimento Stampa

 

Architettura di riferimento

 
Monitoraggio del traffico PDF Stampa

Sala RegiaL’utilizzo delle flotte di veicoli come acquisitori di dati (Floating Car Data) consente di aumentare l’estensione territoriale e la capillarità dei sistemi esistenti di rilevamento del traffico riducendo o sostituendo le infrastrutture necessarie sul territorio fino ad oggi indispensabili, sviluppando le piattaforme telematiche di gestione come previsto dai Piani Regionali di Infomobilità. Il servizio consiste nell’elaborazione dei dati puntuali messi a disposizione dalle flotte di veicoli per ottenere le informazioni in termini di flussi di traffico e velocità riferiti alla rete stradale, che possono essere utilizzati dalle applicazioni dei centri di controllo della mobilità per la stima del traffico sull’intera rete.

I principali attori coinvolti nella realizzazione del servizio sono:

  • I gestori delle flotte (case automobilistiche, flotte commerciali etc.) che potranno vendere i dati ed ottenere in cambio servizi da erogare alle flotte stesse;
Leggi tutto...